Categoria:Storie illustrate

Storie illustrate

La grande fabbrica delle parole: oltre la sfera del linguaggio

La grande fabbrica delle parole

Frutto della feconda collaborazione tra l’autrice francese Agnes de Lastrade e l’illustratrice argentina Valeria Do Campo, La grande fabbrica delle parole rappresenta un mirabile esempio di opera piuttosto complessa e non adatta ad ogni esigenza anagrafica, in barba alle ingannevoli etichette, diciture e classificazioni che accompagnano spesso i libri per l’infanzia.

Leggi Ora
Storie illustrate

I tre piccoli gufi: un classico moderno denso di significati

I tre piccoli gufi

I tre piccoli gufi rappresenta un mirabile esempio di quanto una storia illustrata per bambini possa risultare in apparenza semplicissima, quasi didascalica, ma aprire al contempo interi universi emotivi al piccolo lettore, volenteroso di entrare nei profondi meandri celati della breve storia.

Leggi Ora
Storie illustrate

L’albero dei ricordi, quando la morte diventa una fiaba. La mia recensione

L'albero dei ricordi

Appena acquistato sull’onda delle curiosità (seppur con qualche perplessità), L’albero dei ricordi è rapidamente diventata una lettura dalla quale non riuscirò a prescindere facilmente e sicuramente la più bella sorpresa letteraria di questa stagione.

Leggi Ora
Storie illustrate

La balena della tempesta in inverno: amicizia, perdita e riconciliazione

La balena della tempesta in inverno

Passando in rassegna le migliori storie illustrate per bambini delle ultime stagioni letterarie, un posto d’onore era stato riservato alla pluripremiata opera di Benji Davies La balena della tempesta; libro che, oltre a vantare una qualità grafica decisamente invidiabile, rappresentava un universo morale piuttosto complesso e in grado di offrire spunti di riflessione ad adulti e bambini.

Leggi Ora
Guide alla lettura - Storie illustrate

Libri illustrati per bambini: ecco 7 novità da non perdere

i migliori libri illustrati per bambini piccoli

Dedicare un post al tema dei libri illustrati per bambini in un blog che tratta di testi per l’infanzia può, a primo acchito, apparire come qualcosa di ovvio e autoreferenziale, dato che di libri per bambini piccoli senza immagini non vi è traccia nelle cronache storiche e che i più piccoli, quasi per antonomasia, rifuggono i libri senza illustrazioni con la stessa rapidità con cui tentano di scappare da un minaccioso piatto di broccoli.

Leggi Ora
1 11 12 13